Richiedi un Preventivo »

Per richiedere un Preventivo devi essere un Cliente Registrato!

Per registrarti adesso clicca qui

Richiedi Informazioni »

Richiedi informazioni generiche su questa destinazione!

Indietro

Il gigante del Sud America!


Un mosaico affascinante di culture, religioni, musiche e stili di vita. Quinto paese più esteso al mondo, rappresenta senza dubbio una destinazione intrigante per tutti i tipi di viaggiatori. Da Nord a Sud, è una terra ricca di attrattive, scenari indimenticabili, bellezze naturali, arte, gastronomia dai sapori impareggiabili e una varietà di condizioni climatiche che producono diversi ambienti. Il paese si può suddividere in 5 regioni: 

Regione Nord occupata per lo più dell’Amazzonia, Roraima; dove incontriamo un clima equatoriale umido rendendo quest’area una delle più piovose della Terra; 

Regione Nord-Est che comprende località come Maranhao, Cearà, Rio Grande do Norte, Pernambuco, arcipelago Fernando de Noronha; clima tropicale con temperature alte tutto l’anno e precipitazioni abbondanti; 

Regione Centro-Ovest che comprende Mato Grosso, Mato Grosso do Sul, Goias e il Distrito Federal do Brasil; qui il clima è tropicale caratterizzato da precipitazioni contenute e inverni miti;  

Regione Sud-Est che comprende San Paolo e Rio de Janeiro ma senza dimenticare Espirito Santo e Minas Gerais; questa zona è caratterizzata da un clima temperato dove le temperature annuali non superano i 18°C; ed in fine abbiamo la Regione Sud dove sono concentrati Paranà, Santa Caterina e Rio Grande do Sul.

La lingua ufficiale è il portoghese, l’unico paese nelle Americhe.

AMAZZONIA (Amazonas Nord) 

La Foresta Amazzonica è il polmone verde dell’intera Terra. Questo meraviglioso luogo che copra il bacino del Rio delle Amazzoni e dei suoi numerosi affluenti, è uno dei pochi angoli del mondo rimasti in gran parte intatti e ancora non completamente esplorati. Dagli antichi conquistatori sopravvivono ancora i garimperios (gli avventurieri che cercano pepite d’oro nelle sabbie dei fiumi); mentre gli Indios e i Cablacas (uomini di sangue misto portoghese e indio) vivono per lo più allo stato primitivo, in estrema povertà e isolamento raggruppati in tribù, essi praticano la caccia, la pesca e coltivano. È situata prevalentemente in Brasile ma si estende anche oltre i confini nazionali interessando Venezuela, Colombia, Ecuador, Perù, Bolivia, Suriname e Guyana Francese. Essa è attraversata da uno dei fiumi più grandi dal mondo: Il Rio Delle Amazzoni

SAO LUIS (Maranhao)

La capitale del Maranhao, con poco più di un milione di abitanti, è famosa non solo per le sue spiagge ma soprattutto per la sua straordinaria architettura. La città di Sao Luis si sviluppa su un’isola inserita su una vasta laguna (baia di Sao Marcos), separata dalla terraferma da un sottile braccio di mare, superato da un ponte. Le maree molto elevate, fino a 6 metri, condizionano pesantemente la navigazione commerciale e turistica. La città vanta una posizione strategica che, al tempo dei Conquistadores, fu motivo di aspre contese Negozi di artigianato, bar e ristoranti movimentano il centro storico; da visitare sia quando è deserto sia quando è affollato. La città è soprannominata la “Giamaica brasiliana”; la musica reggae è la grande passione dei maranhenses ed è l’unica città del paese dove il ritmo caraibico è divento un vero e proprio fenomeno di stato.  

Questa città è anche il punto di partenza obbligato per andare alla scoperta delle spiagge più belle di quest’angolo del brasile. Si parte da quelle di Ponta de Areia e di Sao Marcos a pochi chilometri dal centro città, frequentata dagli amanti del surf; in circa tre ore d’auto si arriva alle dune di sabbia del Parque Nacional de Lencois Maranhenses (una sorta di Sahara ma nel cuore del Brasile). Lungo il litorale corrono Grandi dune bianche di quarzo e migliaia di lagune alimentata dall’acqua piovana.

Fernando de Noronha (Pernambuco)

È un arcipelago situato a 350 chilometri dalle costa brasiliane e fa parte dello Stato di Pernambuco. Le isole principale sono la parte visibile di una catena montuosa sottomarina; è formato da 21 isole, isolette e scogli di origine vulcanica. L’isola maggiore, che dà il nome all’intero arcipelago, rappresenta da sola il 31% dell’interna superfice di Fernando de Noronha; le altre isole sono Rata, Sela Gineta, Cabeluda e Sao Jose. Troviamo un clima tropicale con due stagioni ben definite: la stagione delle piogge (Gennaio – Agosto); e la stagione secca (nel resto dell’anno). L’attrazione principale dell’arcipelago consiste nella flora e fauna marina. La particolarità di questo arcipelago sono le immersioni fra i 25 e i 40 metri di profondità si possono trovare acque calde e un’esuberante fauna acquatica. Le spiegge più belle sono: Bàia dos Porcos, Bàia do Sancho. Praia do Leao, Praia do Atalaia, Baia dos Golfinhos.

BRASILIA (Goias centro-ovest)

Capoluogo del Distrito Federal e capitale del Brasile dal 1960, Brasilia è una delle città più giovani del mondo, edificata alla fine degli anni Cinquanta e dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità in quanto ritenuta pietra miliare nella storia dello sviluppo dell’architettura e dell’urbanistica. Si trova a un migliaio di chilometri da mare sull’altopiano di Goiàs, sede universitaria con notevoli musei, come il Panteão da Pátria e da Liberdade Tancredo Neves dedicato ai combattenti della nazione e il Memorial JK si trovano nell’Asse Monumentale costruito in onore del fondatore. Nel tessuto urbano troviamo numerosi edifici che rappresentano opere importanti dell’arte moderna come la Cattedrale Matropolitana Nossa Senhora Aparecide; inoltre troviamo diverse sculture dell’artista italo-brasiliano Bruno Giorgi. Meta religiosa molto visitata è  il Santuario don Bosco formato da archi e vetrate di varie tonalità alte 16 metri. Se amate l’aria aperta e la natura allora vi consigliamo anche il giardino botanico di Brasilia, inaugurato nel 1985 mette in mostra la vegetazione tipica della regione.  La Torre della Televisione è uno dei luoghi obbligatori da visitare, dalla parte più altra della torre potrete ammirare uno dei paesaggi più belli della città soprattutto durante le ore del tramonto. Vi consigliamo anche la visita ad alcuni dei palazzi più belli della città: Palàcio da Alvorada, Palàcio do Planalto, Palàcio do Itamarati, Palàcio da Justica, Panteon della patria Tancredo Neves e il Supremo Tribunale Federale.    

SALVADOR DE BAHIA (Bahia Nord-est)

Salvador de Bahia terza città più popolosa del Brasile è situata sulle coste dell’Oceano Atlantico e le sue coste si alternano da sabbiose a rocciose. Tra le attrazioni turistiche presenti, la più interessante è la Chapada Diamantina; ma vi sono anche il carnevale, celebrazioni religiosi, l’artigianato, gli edifici storici come il Solar da Unhao, il Forte di Santo Antonio da Barra e il Convento di Sao Francisco. La più  Tra le spiagge più belle ci sono: Stella Maris, Piata, Itapua e Jardim de Allah. 

La spiaggia più famose di Salvador de Bahia è Porto da Barra che si trova in pieno centro quindi molto affollata; Farol da Barra; Buracao per chi ama la tranqullità (non consigliato per fare il bagno in quanto il mare a volte è troppo agitato e pericoloso; Flamengo una spiaggia fuori dal centro con palme e onde oceaniche ed infine abbiamo Stella Maris dove troviamo anche resort e case vacanze (fuori dal centro).

La Chapada Diamantina: nel cuore dello stato di Bahia, è una delle più incredibili attrazioni naturali dell’intero paese, con formazioni rocciose d’impareggiabile bellezza. È protetta per il fatto di trovarsi all’interno di un parco nazionale; consiste di un vasto altopiano pieno di montagne, fiumi, cascate, piccoli pozzi e caverne. Le catene di montagne garantiscono panorami incredibili in tutta la regione e la vegetazione di montagna decora lo scenario di bromelie, orchidee e sempreverdi. Oltre alla bellezza esuberante e del fascino di alcune piccole città – come la storica Lencois, porta d’ingresso del parco di cui dispone ottime infrastrutture per accogliere i turisti da ogni parte del mondo; vincolata dal Patrimonio Storico Nazionale preserva i caseggiati coloniali, questa città è stata creata a partire da un villaggio minatori. Altre località ricercate dai visitatori sono la Cachoeirinha, il Pozzo Halley, la cascata della Primavera, il Ribeirao do Meio e la cascata del Sossego (una delle più belle della regione), la Serra das Paridas uno dei più grandi complessi archeologici dello stato di Bahia. 

RIO DE JANEIRO (Sud-est)

E’ la città più famose del Brasile, capitale del Brasile fino al 1960; conta quasi 7 milioni di abitanti che diventano 12 milioni se si considera la periferia. Questa città probabilmente offre il più bel paesaggio urbano al mondo; l’oceano e le spiagge murate dall’altopiano dove sorge la città. La vitta a Rio si sviluppa sulla spiaggia tra una cerveja (birra) ed un bicchiere di cachaca (rum di canna da zucchero) e continua con il divertimento del calcio e la samba. In questa città la distanza tra favelas e la parte ricca della città è molto evidente.

A Rio possiamo individuare 2 zone principali: l’area nord e l’area sud. Le due zone sono separate dalle montagne/colline della Serra da Carioca (che fa parte del parco Nazionale di Tijuca), dove si trova la cima del Corcovado o Monte Cristo da quale si può ammirare e studiare la conformazione dell’intera città. L’area sud è la zona residenziale della popolazione più ricca di Rio dove sono situate le famose spiagge di Copacabana e Ipanema (spiaggia più nota, si trova infatti in uno dei quartieri più ricchi e sicuri); mentre l’area nord e le pendici della catena montuosa raccoglie le favelas; in quest’ultima zona troviamo lo stadio di Maracana, la caratteristica zona di Santa Teresa e l’aeroporto internazionale. Il centro e l’area business si trovano a nord-est.

IL CARNEVALE DI RIO DE JANEIRO

L’attrazione principale di questa città è come tutti sanno il Carnevale, la festa più grande al mondo, un evento che ogni anno attira oltre 1 milione di visitatori. Il periodo di festa coincide con la stagione estiva brasiliana, con il caldo i vestiti diventano leggeri e la gente ama stare all’aria aperta. Il carnevale è una festa cattolica che si svolge il martedì grasso, ma la parata ufficiale si svolge la domenica ad il lunedì presso il Sambodromo, qui sfilano tutte le scuole di Samba della città. La parte spettacolare è che ci sono parate, musica, balli e feste in ogni angolo della città.

SAO PAOLO (Sao Paolo Sud-est)

Sao Paolo è una città esageratamente grande e principale centro economico dell’America Latina.  La zona più moderna è Avenida Paulista, più al centro troviamo Praça da Sé (la piazza principale) con la sua meravigliosa cattedrale e il monastero Da Sé; Nel quartiere Luz è possibile visitare il Parco Luz, accanto al parco troviamo la Pinacoteca. Il Marçado Municial merita una visita particolare: una costruzione antica dove al suo interno vi sono chioschi con carne, pesce e tutto ciò che è commestibile. Da non dimenticare il Museo di Arte di Sao Paolo e il bel Parco Trianon un’oasi di foresta atlantico che si trova proprio di fronte al museo. Per gli amanti del calcio da non farsi scappare l’occasione di ammirare il Museu do Futebol che si trova all’interno dello stadio Pacaembu. In questa città si riscontra un clima caldo e temperato. Sul litorale nord di Sao Paolo troviamo la spiaggia Ubatuba, una delle preferite da surfisti; nella zona troviamo anche molte cascate e thrilhas (sentieri percorribili a piedi)

FLORIANAPOLIS (Santa Catarina Sud)

È la capitale della Stato di Santa Catarina con quasi mezzo milione di abitanti, in assoluto la capitale brasiliana con la migliore qualità della vita. La caratteristica che la rende unica è il fatto di estendersi in parte sulla terraferma e in parte sull’Isola di Santa Catarina.

Nel centro città sono ancora evidenti i segni della colonizzazione. Assolutamente da vedere è l’Hercilio Luz, uno dei ponti pensili più grandi al mondo costruito nel 1962; da non perdere la vista dal Morro da Cruz, la Cattedrale Metropolitana e le chiese di Nostra Signora da Lagoa da Conceicao e di San Francesco da Paola

PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)

È una città dello stato  Rio Grande do Sul. Questa bellissima città ha molte attrazioni per i visitatori, tra le più importanti vi è la statua che rappresenta un gaucho vestito in abiti tradizionali con in mano il simbolo ufficiale di Porto Alegre. Da non perdere il tempio religioso; la Cattedrale Metropolitana di Porto Alegre, la Curia Metropolitana, il Palazzo Piratini e il teatro di San Pietro. Ma tra le attrazioni più stupefacenti di questo stato è la spiaggia di Maracajaù.

SPIAGGIA DI MARACAJAU’: circa 50 km al nord di Natal; nota per i “Parrachos de Maracajaù”, piscine naturali che si formano tra i banchi di corallo a 7 km dalla costa. L’acqua cristallina, dove la temperatura oscilla tra i 26° e i 28° e permette attività come lo snorkeling e il diving in mezzo a coloratissimi pesci tropicali. Il viaggio dalla spiaggia ai banchi di corallo è fatto a bordo di traghetti confortevoli