Richiedi un Preventivo »

Per richiedere un Preventivo devi essere un Cliente Registrato!

Per registrarti adesso clicca qui

Richiedi Informazioni »

Richiedi informazioni generiche su questa destinazione!

Indietro

Visitare Los Angeles

Los Angeles - piaccia o meno alla gente - è una città di sogni miti e controsensi. E’ l’olimpo, degli usa dove vivono  e si divertono alcune divinità degli americani e dove il bene e il male sono a tal segno esagerati da raggiungere proporzioni più grandi della realtà. Raramente le virtù, gli eccessi, i difetti e i peccati di una città sono stati gonfiati con tale disinvoltura e con così poco riguardo per i fatti comuni.

Certamente splendore e assurdità  vanno a braccetto e spesso muovono al riso; sicuramente, a volte, ci sono traffico caotico, piogge torrenziali e smog da lacrime agli occhi. Ma molto di tutto ciò che resta di Los Angeles può essere meraviglioso. Tanto per cominciare i circa 3 milioni di persone  che vivono a Los Angeles (10 milioni nella zona metropolitana: la seconda città’ degli Stati Uniti) si curano molto poco della reputazione distorta di cui la loro città, sempre presa di mira, gode presso gli altri. La maggior parte di loro vive  a Los Angeles per la qualità della vita che offre; indubbiamente Los Angeles è una delle città più grandi del mondo che  può vantare una posizione magnifica e un clima stupendo. 

Los Angeles è uno dei pochissimi posti al mondo dove è possibile sciare e praticare surf nello stesso giorno (anche se sarebbe meglio indossare una tuta impermeabile per evitare di gelare mentre si ondeggia sulla tavola).

La grande metropoli è adagiata in un’immensa conca di 180 km di diametro che va dall’oceano pacifico alle montagne di S. Gabriel e di Santa Monica. Le case sono di legno e circondate da giardini, infatti fino al 1957 era proibito costruire grattacieli perché  la zona è  rischio sismico. Ora  a downtown e a Century City sorgono gruppi di grattacieli dalle linee straordinariamente audaci

 

Downtown

Il centro finanziario e commerciale sorge accanto al luogo dove nacque la prima cittadina.

Olvera Street

E’ un angolo di Messico, il vecchio pueblo dove si trovano ancora case costruite all’inizio del secolo scorso, accanto a un gruppo di grattacieli dove hanno sede  banche, uffici e alberghi.

Music Center

Nel 1964, accanto al quartiere finanziario, in cima a una collina, è stato costruito il centro culturale consacrato soprattutto alla musica.

Hollywood

Il comune fondato nel 1900 da alcuni agricoltori, è stato incorporato nella città nel 1920. Il primo studio cinematografico della California vi è stato aperto nel 1911. I primi cineasti si spostarono in questa zona abbandonando New York per sottrarsi al  monopolio di Edison e per poter girare in esterno tutto l’anno. Nel 1913 C. de Mille comprò un granaio e vi stabilì il proprio studio; la zona venne lottizzata e esiste in cima alla collina.

Century City

Quartieri nuovi con moderni grattacieli che sorgono sul terreno un tempo occupato dagli studi cinematografici dell’ 20th Century Fox, che esistono ancora, ma molto ridotti.

Beverly Hills

E’ una città autonoma, che inizia sul S.ta Monica Bd. e si estende verso le colline. Qui vivono molti personaggi noti del cinema, in splendide  ville circondate da giardini lussureggianti e protette da alti muri. La strada più famose è il Rodeo Drive, fiancheggiata da eleganti negozi italiani e francesi.

Malibù

E’ diventato famosa negli ultimi decenni perché, sopra le scogliere a picco sul mare,  alcuni personaggi del cinema  hanno fatto costruire ville da favola. Al confine sud di Malibu’, in mezzo a un parco, ha sede il Museo J.P.Getty.

Le spiaggie

Lungo la costa si trovano altre spiagge famose; “Venice” così chiamata perché intersecata da canali, frequenta da giovani che si vogliono far notare, molto animata, ma non sempre molto sicura. Marina del Rey è invece la zona amata dagli sportivi con un porticciolo che ospita 6000 imbarcazioni da diporto; numerosi i club ove si mangia pesce.

Universal Studios

In una grande vallata, dietro le colline di Hollywood, hanno sede gli studi cinematografici della Universal dove sono stati girati molti film famosi quali “I dieci comandamenti”,” Lo squalo”, “Guerre Sttellari”. Ogni anno 3 milioni di persone visitano l’Universal per vedere i vecchi teatri di posa, la casa di “Psyco”, i saloon dei film western, la giungla di Tarzan. 

Disneyland

Il parco dei divertimenti più famoso del mondo sorge nella “Conte degli aranci”, vicino ad Anaheim, 40 km a sud di downtown, sull’autostrada di Santana. Fu aperto nel 1955 creato dalla fantasia di Walt Disney. Il regno delle fiabe e dell’utopia, in estate  accoglie 60.000 spettatori al giorno,  e a tutti offre uno svago semplice, ma irresistibilmente piacevole: la possibilità di tornare bambini. Il frutto del  lavoro di 9000 persone che curano ogni particolare in perfetta sincronia.