Richiedi un Preventivo »

Per richiedere un Preventivo devi essere un Cliente Registrato!

Per registrarti adesso clicca qui

Richiedi Informazioni »

Richiedi informazioni generiche su questa destinazione!

Indietro

Programma di viaggio

 
1° Giorno - Lima
Arrivo all'aeroporto internazionale di Lima, incontro con l'assistente locale  trasferimento in hotel. Cena libera e pernottamento.
 
2° Giorno Lima - Paracas (Prima colazione)
Prima colazione e giro della città, cominciando dal Parco dell’Amore a Miraflores che offre una spettacolare vista dell’Oceano Pacifico. Successivamente vista panoramica della Huaca Pucllana, centro cerimoniale della cultura Lima, con proseguimento verso la Piazza delle Armi, il Palazzo di Governo e il Municipio. Visita della Cattedrale e passeggiata fino al Convento di Santo Domingo, i cui corridoi sono stati percorsi da San Martín de Porres e da Santa Rosa di Lima nel XVII secolo e dove attualmente se ne conservano i resti.
Partenza con trasporto privato per Paracas. Arrivo, sistemazione in hotel e tempo libero. Pernottamento.
NB: La cattedrale di Lima chiude a visite turistiche i sabato pomeriggio e le domenica mattina. Nel caso coincida con la vostra visita, si visiterà il Museo Mali invece della Cattedrale.
 
3° Giorno - Paracas - Nazca (Prima colazione)
Prima colazione. Al mattino escursione alle isole Ballestas, all’interno della Riserva Nazionale di Paracas. Durante il percorso si potrà osservare il famoso Candelabro, una gigantesca figura a tre braccia incisa sulle colline sabbiose della costa, alta più di 150 m e larga almeno 50. Le isole sono abitate da molte specie di volatili come pellicani peruviani, cormorani e pinguini di Humboldt, e da una grande colonia di leoni marini. Tra le formazioni rocciose tagliate dalla natura con grotte e caverne che gli danno forme impressionanti. (L’ESCURSIONE E’ SOGGETTA ALLE CONDIZIONI CLIMATICHE). Partenza in direzione Nazca. Pranzo libero. Arrivo a Nazca e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.
 
4° Giorno - Nazca - Arequipa (Prima colazione)
Trasferimento al aerodromo di Nasca per salire a bordo dell’aereo monomotore e sorvolare le misteriose linee di Nasca, enormi disegni che solo possono essere apprezzati dall’alto, e rappresentano diversi insetti e animali come la scimmia, il colibrì, il condor, la lucertola, il ragno, la balena, l’albero, le mani e molteplici linee che attraversano tutta la pampa di Nasca. Non si sa ancora como siano state realizzate. Secondo una teoria, si pensa che furono un monumentale calendario astronomico che rappresentava le costellazioni. Avremo una piccola spiegazione da parte del pilota dell’aeronave (in Inglese e Spagnolo).
Partenza in trasporto privato in direzione di Arequipa lungo un percorso meraviglioso attraversando il deserto su una strada piena di paesaggi stupendi. Sosta per il pranzo (non incluso). Arrivo in serata ad Arequipa e sistemazione in hotel. Pernottamento.
 
5° Giorno - Arequipa (Prima colazione)
Prima colazione e mattinata libera. Nel pomeriggio, visita di Arequipa denominata la Città Bianca che apre le sue porte per un percorso che avrà inizio dallo splendido quartiere di San Lazzaro, luogo di fondazione di Arequipa; passeggiata per le sue pittoresche stradine decorate dai gerani fino al belvedere di Carmen Alto, che regalerà bei paesaggi fatti di terrazzamenti agricoli e da dove si potranno ammirare i tre vulcani che proteggono e circondano la città: Misti, Chachani e Pichu-Picchu. Proseguiremo verso il quartiere coloniale di Yanahuara, famoso per la sua Chiesa costruita in stile andaluso ed il suo belvedere, di pregio architettonico e circondato da archi costruiti in roccia vulcanica. Visita del Monastero di Santa Catalina, incredibile monumento religioso che è stato chiuso per circa 400 anni; la città con le sue stradine strette, le piazze e i giardini ci ricorda gli antichi quartieri di Siviglia o Granada. Proseguimento verso la Piazza delle Armi, dove si ammirarà la Cattedrale e i portici che circondano la piazza; visita della Chiesa della Compagnia di Gesù, fondata nel secolo XVII dai Gesuiti ed ammirevole per i suoi claustri e per la famosa Cupola di San Ignazio. Visita alla principessa di Ampato, scoperta nel settembre 1995 dall'antropologo John Reinhard, sulle alture del vulcano Ampato a 6.380 m. Pernottamento ad Arequipa.
 
6° Giorno - Arequipa - Colca (Prima colazione)
Prima colazione. Partenza in direzione del Canyon del Colca. Si attraverseranno le pampa di Cañahuas, uno dei pochi posti al mondo in cui si possono osservare le vigogne allo stato brado, in questa immensa riserva si trovano anche lama e alpaca. Durante il tragitto sarà possibile ammirare le bellissime terrazze di origini precolombiana, che tuttora vengono coltivate dagli indigeni Collaguas. Pranzo libero. Sistemazione in hotel, cena libera e pernottamento.
 
7° Giorno - Colca -  Puno (Prima colazione e pranzo)
Prima colazione. Partenza al mattino presto per la Cruz del Condor da dove si gode un bellissimo panorama della Valle del Colca. Lungo il percorso si effettueranno alcune soste per poter ammirare il bel paesaggio. Arrivati alla Cruz, con un po’ di fortuna si avrá l’opportunitá di osservare il maestoso volo dei condor, che approfittano delle correnti ascensionali del canyon per venire a volare vorticosamente sopra le nostre teste. Visita al villaggio di Maca e Yanque per poter ammirare una delle chiesette coloniali piú ricche della vallata. Pranzo in ristorante locale. Proseguimento per Puno. Arrivo nel tardo pomeriggio e sistemazione in hotel. Cena libera e pernottamento.
 
8° Giorno - Puno - Lago Titicaca  (Prima colazione e pranzo)
Prima colazione. Escursione in barca sul lago Titicaca, il lago navigabile piú alto del mondo (3810 m). La prima sosta è sulle Isole galleggianti degli Uros, indigeni di origine aymara il cui stile di vita e forte tradizione hanno sempre attirato la curiosità dei visitatori: chiamati anche tribù dell’acqua, vivono su isole di canna di totora (giunco), che utilizzano anche per le loro capanne e le loro imbarcazioni; vivono principalmente di pesca, patate essiccate e volatili acquatici. Al termine della visita si effettuerá un breve giro sul tipico battello di totora degli Uros. Continuazione per l'Isola di Taquile, i cui abitanti di origine quechua sono conosciuti per le loro abili doti di tessitori. Dall'alto dell'isola sarete sorpresi dal meraviglioso spettacolo che vi si presenterà: il blu acceso del lago Titicaca circondato da alte catene montuose. Tempo a disposizione sull'isola. Pranzo in un piccolo ristorante della comunitá. Rientro a Puno con arrivo previsto nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento in hotel.
 
9° Giorno - Puno - Cusco (Prima colazione e pranzo)
Prima colazione e partenza in bus turistico verso Cusco. La bellezza del paesaggio è unica, passando dall'altopiano alle Ande e attraversando numerosi villaggi caratteristici. Durante il percorso il bus effettuerà delle fermate per la visita di Pucarà; Raqchi dove sarà possibile ammirare antiche rovine Huari e il bel tempio di Huiracocha e l’ultima fermata ad Andahuaylillas, dove si trova l’impressionante cappella conosciuta come “la piccola sistina”. Il punto più elevato che si attraversa è La Raya (4000 m) che segna il limite tra la zona andina e quella dell'altopiano. Pranzo in ristorante locale durante il tragitto. Proseguimento verso Racchi, Tempio del Dio Wiracocha, nel quale risaltano le enormi mura e i paesaggi del recinto. Prima di giungere a destinazione, visita della splendida cappella di Andahuaylillas ed arrivo a Cusco nel tardo pomeriggio. Pernottamento a Cusco.
 
10° Giorno - Cusco  (Prima colazione)
Prima colazione. Ci si allontana dalla folla per visitare Sacsayhuamàn, un impressionante roccaforte adibita a cerimonie, con colossali costruzionie circondata da splendidi paesaggi in totale armonia con il contesto. Proseguimento per il luogo di adorazione dell'epoca incaica di Quengo, antico tempio del Puma, dove è possibile ammirare un altare per i sacrifici nella parte interna della roccia. Giungeremo poi alla torre di osservazione di Puca Pucaràe a Tambomachay, monumento di grande prestigio architettonico, considerato uno dei pilastri della cosmovisione andina. Pranzo libero e nel pomeriggio percorso eclusivo della città, visita al Mercato di San Pietro, principale centro di fornitura della città. Proseguimento verso il Tempio di Koricancha, "recinto d'oro" è il suo nome quechua ed il suo pregio è ancora ben visibile sulle sue pareti, un tempo completamente rivestire d'oro. Da San Blas si scende verso il Palazzo Inca Roca per ammirare la famosa Pietra dei dodici angoli. Proseguimento verso Piazza delle armi per visiatre la Cattedrale. Cena libero e pernottamento in hotel.
 
11° Giorno - Cusco - Valle Sacra - Agua Calientes -  (Prima colazione, pranzo e cena)
Prima colazione e partenza per la città di Chinchero, la più caratteristica e pittoresca della Valle Sacra. Sosta lungo il percorso al Centro tessile Urpi famoso per le sue tessitrici che ci insegneranno le antiche tecniche Inca per la tintura e la filatura con lana di alpaca. Nella città di Chinchero visita del suo complesso archeologico Inca e della sua bellissima chiesa coloniale godendo delle impressionanti immagini naturali che circondano la città. Proseguimento verso Moray, bellissimo e curioso complesso archeologico Inca composto da colossali terrazze concentriche che simulano un grande anfiteatro. Nei tempi di Incas serviva come laboratorio agricolo dove venivano ricreati diversi microclimi. Pranzo in uno dei ristoranti della zona. Proseguimento verso la comunità di Maras, famosa per le sue miniere di sale ove la bellezza delle sue oltre 3000 piscine contrasta con la maestosità della Valle. Il sale di Maras, sfruttato fin dai tempi del Tahuantinsuyo, continua ad essere motivo di orgoglio per la gente del posto. Termine del  tour visitando il favoloso complesso archeologico di Ollantaytambo importante per gli Incas come centro militare, religioso e agricolo. Visita del Tempio delle dieci finestre, i Bagni della Ñusta, il Tempio del Sole e altri luoghi di interesse con le alture di Ollantaytambo che chiuderanno questo magico giorno nella Valle Sacra degli Incas.
Partenza in treno dalla stazione di Ollantaytambo, con arrivo alla stazione di Aguas Calientes, sistemazione in uno degli hotel di Aguas Calientes. Cena in hotel.
 
12° Giorno - Machu Picchu - Cusco (Prima colazione e pranzo)
Prima colazione in hotel ed imbarco sul mezzo di trasporto che sale lungo un percorso intricato e che offre uno spettacolare panorama del fiume Urubamba (che da forma al famoso cañón) fino ad arrivare alla città perduta degli Incas: Machu Picchu spettacolare con i suoi incredibili terrazzamenti, scalinate, recinti cerimoniali ed aree urbane. Il tutto emana energia. All’ora stabilita, ritorno in treno e trasferimento in hotel. Pernottamento a Cusco.
 
13° Giorno - Cusco - Lima (Prima colazione)
Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. 
 
 

foto del perù